Il Natale In Estonia

Il Natale In Estonia

Tra la magia dei mercatini e le saune rigeneranti

stampa articolo Scarica pdf

L’Estonia, durante il periodo invernale, grazie alle luci che illuminano le strade e all’atmosfera festosa che si respira nelle città, è un periodo magico e portatore di buon umore.

Il periodo natalizio, nonostante sia il più buio dell’anno, viene considerato uno dei momenti più importanti in Estonia e risale alle antiche celebrazioni pagane che si svolgevano intorno al solstizio d’inverno. Durante questo periodo, in cui i fiocchi di neve scendono sui tetti delle città e sulle strade acciottolate, è possibile vivere tutta la magia del paesaggio innevato, facendo tante esperienze uniche.

Una tradizione senza tempo: i mercatini di Natale

I mercatini di Natale di Tallinn, che si tengono nella piazza del Municipio nel centro storico della città dal 1991, sono famosi in tutto il mondo e vengono considerati tra le attrazioni principali del Paese, durante il periodo natalizio. Sono stati nominati, nel 2019, come i migliori mercatini di Natale e considerati tra gli imperdibili anche nel 2022. I mercatini di Tallinn, che quest’anno resteranno aperti a partire dal 1° dicembre 2023 fino all’7 gennaio 2024, sono, non solo un punto di riferimento storico e di incontro per gli abitanti del paese, ma anche il primo luogo in cui è stato allestito il primo albero di Natale d’Europa.

I visitatori possono passeggiare tra le bancarelle di legno ricche di prodotti artigianali e assaporare vin brûlé, biscotti di pan di zenzero e molti altri cibi tradizionali estoni. Inoltre, vi è la possibilità di trascorrere momenti magici pattinando sul ghiaccio nel centro storico di Tallinn.

Ogni visitatore potrà vivere pienamente la magia del Natale anche a Tartu. La piazza del Municipio della città, a partire dal 3 dicembre 2023 fino al 7 gennaio 2024, si trasformerà in un piccolo villaggio natalizio, dotato di una pista di pattinaggio sul ghiaccio e offrirà la possibilità di gustare prelibatezze tipiche delle festività natalizie ed assistere a spettacoli di folklore.

Il benessere e le saune rigeneranti durante il periodo natalizio

Durante l’inverno, l’Estonia è il posto perfetto per rilassarsi e godere di trattamenti di benessere in una delle sue tante saune, sperimentando esperienze diverse. Il 2023 è stato riconosciuto come l’anno della sauna per celebrare l’importanza di questo unico e antico rituale. Una tradizione che è parte integrante della vita estone da centinaia di anni ed è stato inserito nella lista del Patrimonio Culturale Immateriale dell’UNESCO.

La tradizionale smoke sauna presso la Mooska Farm offre l’opportunità di godere di una sauna con aroma di legno bruciato, rami di betulla e miele. Poiché si trova vicino ad un laghetto, durante l’inverno è anche possibile immergersi velocemente nelle vicine acque ghiacciate.

Tra le proposte più particolari, che ogni anno attraggono molti turisti, è presente l’ Igloo saunas a Kõrvemaa, perfetta per rigenerarsi dopo una lunga giornata passata a sciare. Questa tipologia di sauna viene solitamente realizzata 100% a mano e ricoperta con trucioli di abete rosso all’esterno e trucioli di pioppo tremulo all’interno.

Infine, vicino alla città di Tallinn, si trova l’Iglupark che combina tre aspetti importanti della vita come il lavoro, il tempo libero e la salute, offrendo l’opportunità di prendersi del tempo per sé stessi e rigenerarsi a soli pochi passi dal centro della città.

Altre imperdibili esperienze invernali

Durante la visita ai mercatini di Natale di Tallinn, i visitatori avranno anche l’opportunità di assistere a un festival jazz di Natale e ammirare mostre interamente dedicate alle esposizioni fatte di pan di zenzero.

A pochi minuti dal centro di Tallinn è possibile visitare il Museo all’aria aperta dell’Estonia, che offre l’opportunità, sia ai bambini che agli adulti, di svolgere laboratori e realizzare decorazioni natalizie, fare gite in carrozza sulla neve e di conoscere, tramite diverse attività, le tradizioni natalizie tipiche del paese.

Per immergersi completamente nell’atmosfera natalizia, a Tallinn, presso Port Noblessner, si trova il negozio Shishi, un marchio di decorazioni per la casa estone-norvegese: questo store, durante il periodo natalizio, si riempie di alberi colorati che pendono nell’aria, vasi, fiori, candele e tanti altri prodotti natalizi.

Per i più piccoli è imperdibile una visita al Gadgetville, che nel periodo natalizio, si trasforma in un paese delle meraviglie. Gli abitanti del villaggio decorano le loro case, i giardini e i sentieri nel bosco, e i visitatori sono invitati a godersi deliziose rappresentazioni natalizie piene di sorprese.

Tra le esperienze più soft e per coloro che sono appassionati della natura incontaminata, è anche possibile fare un’escursione con i cani da slitta, disponibile in diverse zone del paese. Questa attività molto suggestiva offre l’occasione unica di ammirare laghi ghiacciati ed infinite e innevate strade forestali, permettendo, in questo modo, di scoprire le diverse sfumature del paese e assaporare il pittoresco inverno dell’Estonia.

Le esperienze invernali in Estonia sono davvero tantissime. Tra queste ci sono anche esperienze più adrenaliniche come il safari sul ghiaccio del lago Peipus con un karakat, veicoli personalizzati e costruiti dai pescatori locali, adatti per una navigazione sicura nel lago d’inverno.

Un’altra delle esperienze uniche è praticare la navigazione su ghiaccio, a Haapsalu e a Pärnu, su una barca a vela la cui velocità può superare facilmente i 100 km all’ora; quest’attività è diventata ufficialmente uno sport in Estonia dal 1888.

Infine, simbolo per eccellenza dell’inverno estone è la Ice Road; durante gli inverni più rigidi 80 km di strade ghiacciate vengono aperte al traffico. Nonostante l’obiettivo principale della creazione di queste strade non sia quello di fornire un’attrazione turistica ma di rendere più facile la vita della gente del posto, le strade di ghiaccio sono ben presto diventate un tragitto percorso da turisti, che offre esperienze di viaggio uniche ed indimenticabili.

Per ulteriori informazioni e per scoprire di più su tutti gli eventi invernali che ci saranno in Estonia, visitare il seguente link visitestonia.com.

A proposito dell’Estonia

Natura, cultura, arte, storia, ma anche innovazione e modernità sono le innumerevoli esperienze racchiuse in un viaggio in Estonia, paese dalle mille sfaccettature, con una popolazione di 1.300.000 abitanti su una superfice di 45.300 kmq, che aspetta solo di essere scoperto. Un arcobaleno di colori. Dal verde dei boschi, che occupano il 51% del paese, al blu del mare e degli innumerevoli corsi d’acqua e laghi, al rosso e viola dei tramonti infuocati, dal bianco candore delle immense distese di neve nei mesi invernali agli innumerevoli toni di giallo e marrone delle torbiere: un vero piacere per gli occhi e per la mente.

Dalle lunghe notti d’estate a una sorprendente “quinta stagione”, fino a una combinazione di profumi baltici, nordici e scandinavi, l’Estonia è un mistero che si svela ai viaggiatori curiosi, liberi di esplorare a modo proprio un luogo unico e senza tempo. Qui la natura la fa da padrona, ma al contempo un rapido sviluppo tecnologico ha contribuito a rendere l’Estonia un paese digitale e uno dei più informatizzati al mondo, combinando con molta semplicità tradizione e innovazione, l’architettura del legno con gli ambienti tecnologici più innovativi. Qui tutto si può fare online, tranne sposarsi e divorziare!

Un viaggio in Estonia combina la voglia di perdersi nella natura con il desiderio di rivivere tradizioni storiche come una visita alla città di Tallinn, patrimonio mondiale dell’UNESCO, il cui centro medioevale è uno dei meglio conservati al mondo. E non si può certo dimenticare Tartu nel sud del paese, la più antica città baltica, sede della prima università del nord Europa. L’Estonia vi sorprenderà col calore dei suoi abitanti, i mille sapori della sua variegata cucina, i colori della natura, la sua storia e le sue tradizioni.

© Riproduzione riservata