LA ROMA COME UNA VALANGA PER I NORVEGESI

LA ROMA COME UNA VALANGA PER I NORVEGESI

Prestazione dominante quella della Roma che batte 4-0 i norvegesi del Bodo Glimt e si qualificata per le semifinali della Conference League dove affronterà il Leicester

stampa articolo Scarica pdf

Prestazione dominante quella della Roma che batte 4-0 i norvegesi del Bodo Glimt e si qualificata per le semifinali della Conference League dove affronterà il Leicester.

All’andata i nordici avevano vinto per 2-1 con un goal negli ultimi minuti di gara

Partita mai in discussione aperta da un goal di rapina di Abraham che spiana la strada ai giallorossi ed a Zaniolo, autore di una prestazione sontuosa con cui firma la sua prima tripletta in carriera.

Mourinho nel post gara: ” Vogliamo la finale . Incredibile per noi aver vinto solo una partita con il Bodo Glimt ma siamo concentrati per la prosecuzione della competizione. Siamo la sola squadra italiana ancora in corsa in Europa dimostrazione che non contano gli integralismi ma solo vincere”

La pagelle di Roma – Bodo Glimt :

Rui Patricio 6: Serata di ordinaria amministrazione . Sbaglia un paio di rilanci coi piedi ma sull’ unica parata con le mani c e’ .

Mancini 6,5: Dà la sensazione che dalle sue parti non c e’ storia . Solbakken non la vede quasi mai

Smalling 7: Un muro ruvido in fase difensiva , un panorama abbagliante in fase di costruzione . L’ inglese in forma e’ uno spettacolo per gli occhi

Ibanez 6,5: Corsa e grinta da vendere con recuperi preziosi. Ritrovato

Karsdorp 6,5: Entra deciso e si vede . La gamba c e’ e stasera pure la testa . Qualche errore sulla fascia compensato da una prova di carattere

Mkhitaryan 7: Il faro del centrocampo ormai . Non sbaglia nulla come ultimamente gli capita ed in piu’ nel fraseggio corto e’ determinante. (86’ Veretout sv Entra a partita praticamente finita)

Cristante 7: Metronomo ma anche con spunti verticali che mettono gli attaccanti in condizioni di fare male . Uno dei migliori

Zalewski 7,5: Che giocatore ! L’ azione del goal con la sua discesa sulla fascia e l’ assist per Zaniolo è da top player. Per il resto sempre ficcante e concentrato . E’ la serata di Nicolo’ ma anche del giovane polacco (86’ Maitland-Niles sv Si fa’ rivedere in campo per dare minuti di riposo ai titolari)

Pellegrini 7: “La Roma gioca anche bene. Si parla tanto delle squadre che fanno un bel giro palla ma a noi piace il bello finalizzato”. Parole da capitano dopo una buona prova che proietta la Roma in semifinale di Conference (76’ Oliveira sv Riposo o scelta tattica per lui oggi ? Vediamolo a Napoli piu’ riposato)

Zaniolo 8,5: E’ la sua serata non c e’ che dire. Tripletta spettacolare per una prova sontuosa. Tecnica e forza fisica a disposizione della As Roma . Questo Zaniolo vale 100 milioni e i Friedkin se lo devono tenere stretto . “Nico Nico” urla lo stadio al cambio di Mou ,dopo un affaticamento muscolare – e i piu’ felici sono i norvegesi ” (60’ Felix 6: Rincorre tutti ovunque)

Abraham 7: Apre subito la strada alla goleada con la sua firma sotto la nord. Rincorre i difensori ed a volte sembra sin troppo generoso quando arriva stanco in altre occasioni (86’ Perez sv)

Mourinho 8: Imperatore. Mette Zaniolo a sorpresa dall’ inizio e la scelta paga alla grande. L’ approccio della Roma stavolta e’ quello giusto ed evidentemente e’ merito suo . Semifinale di Conference League e quinto posto nel campionato italiano . Di piu’ non puo’

Di Cristian Coppotelli

Foto dal campo by Emanuele Gambino

© Riproduzione riservata